NEWS

Sabato 8 luglio

dalle ore 8.30 alle 12.30 presso il Mercato della Terra

PRESIDI D’ESTATE
L’aglio di Vessalico

INTERVERRANNO:

Alberto Marini
agricoltore e presidente della Cooperativa “A Resta” che riunisce i produttori di “Aglio di Vessalico®” che hanno aderito all’omonimo Presidio Slow Food; la Cooperativa si impegna nel mantenimento dei metodi tradizionali di coltivazione e confezionamento, affiancandoli a tecniche più moderne ed ecocompatibili.

Maurizio Bazzano
esperto di agricoltura, Presidi Slow Food e membro del team “Casearia Val Bormida” che ha curato l’omonimo progetto dedicato all’affinamento e alla stagionatura dei formaggi della Val Bormida.

loghi

 

 

Prodotto negli 11 Comuni che compongono l’alta Valle Arroscia, l’AGLIO DI VESSALICO possiede un aroma delicato, un sapore intenso e leggermente piccante; si conserva a lungo ed è altamente digeribile grazie alle caratteristiche organolettiche date dal clima e dal terreno particolare di questa valle ed al fatto di avere un “anima” molto piccola.

Dal 1760, prima data certa (e documentata) della fiera dell’aglio di Vessalico, i contadini partecipavano da tutti i paesi dell’Alta Valle Arroscia portando l’aglio coltivato nei campi assolati della “mezzacosta” (circa 500 m s.l.m.) in caratteristiche trecce dette “reste”.

La Cooperativa “A Resta”, grazie all’impegno dei produttori che ne fanno parte è diventato l’organismo di riferimento per la costituzione del Presidio Slow Food “Aglio di Vessalico” (il primo in Liguria).

A seguire piccola degustazione di prodotti del Mercato della Terra e preparazione della tipica “Aiè” della Valle Arroscia.

Comments are closed.